Questo sito utilizza i cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo.  
News e manifestazioni Promozioni soci Le nostre offerte Intranet

La cooperazione
La nostra storia
Statuto
Dove siamo
Carta in cooperazione
Contatti
 
Servizi
 Vendo / Compro
 Parla con noi
I nostri negozi
 Cavedine
 Vigo Cavedine
 Brusino
 Lasino
 Baselga del Bondone
 Drena
 Padergnone
Link utili
Meteo Trentino
Trentino Trasporti
Federazione / Sait
Comune Cavedine
 Informazioni utili
 Le realtÓ locali

Il Castello di Drena
Un maniero medievale di rara suggestione.


Uno stretto e indissolubile vincolo lega da molti secoli Drena al suo Castello. Un castello austero, tipicamente medievale arroccato com’è in cima a un contrafforte roccioso a difesa e a controllo del profondo solco scavato dal rio Salgoni e delle valli del Sarca e di Cavedine. Fa parte di un itinerario naturalistico e storico prezioso, che comprende la spettacolare frana geologica delle “Marocche”, la Valle dei Laghi e il Monte Bondone, vero e proprio giardino botanico affacciato sui colori del Garda.
E' un castello misterioso e affascinante che, visto dalla strada che sale da Dro, mostra una compatta muraglia ghibellina dalla quale svetta, esile e solitaria, la torre. Da Drena, nonostante il preciso intervento di restauro, è visibile invece la devastazione subita nel 1703, durante la guerra di successione spagnola, quando le truppe franco-ispaniche comandate dal Duca Vendòme incendiarono il castello, distruggendo a cannonate anche la vicina rocca di Arco. Sul complesso del mastio svetta la grande torre merlata, alta 27 metri, con pareti in pietra squadrata e bugnata. Da lì lo sguardo spazia su un panorama suggestivo, che si perde nella frana delle “Marocche”, nella valle e nei monti circostanti. Il castello di Drena ha conservato la struttura delle fortezze medioevali; si tratta di una costruzione essenzialmente romanica con qualche apporto gotico. Una cortina di merli a coda di rondine avvolge a spirale il dosso, mentre il cammino di ronda, che corre sotto la merlatura, è formato da grandi lastre di calcare rosso.


Nel sito

Google



Enogastronomia
 Le ricette
 La terra Produce
Cosa Visitare
 I laghi
 I castelli
 Le passeggiate