Questo sito utilizza i cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo.  
News e manifestazioni Promozioni soci Le nostre offerte Intranet

La cooperazione
La nostra storia
Statuto
Dove siamo
Carta in cooperazione
Contatti
 
Servizi
 Vendo / Compro
 Parla con noi
I nostri negozi
 Cavedine
 Vigo Cavedine
 Brusino
 Lasino
 Baselga del Bondone
 Drena
 Padergnone
Link utili
Meteo Trentino
Trentino Trasporti
Federazione / Sait
Comune Cavedine
 Informazioni utili
 Le realtÓ locali

I Funghi
Severe e precise norme regolamentano la raccolta di queste prelibatezze del bosco.


La raccolta dei funghi è regolamentata da norme provinciali.

La Provincia Autonoma di Trento ha disciplinato con apposite leggi la raccolta dei funghi, per tutelare così le risorse naturali e la conservazione dell’ambiente. Per questo motivo, le leggi stabiliscono REGOLE E CRITERI DI COMPORTAMENTO che tutti i raccoglitori di funghi dovranno rispettare:

  1. la raccolta di funghi spontanei è consentita in tutti i giorni della settimana per una quantità massima di 2 chilogrammi al giorno per persona di età superiore ai 10 anni;
  2. i bambini sotto i 10 anni possono raccogliere funghi solo se accompagnati da un familiare in possesso dei documenti necessari: anche in questo caso resta il limite massimo di 2 chilogrammi per persona;
  3. il limite massimo di 2 chilogrammi non vale quando un solo fungo superasse questo peso;
  4. la raccolta di funghi è possibile solo durante il giorno, mentre è vietata dalle ore 19,00 fino alle 7,00;
  5. è vietato distruggere o danneggiare i funghi sul luogo di raccolta, così come usare nella raccolta rastrelli, uncini ed altri mezzi simili che possano danneggiare I’humus del terreno;
  6. è obbligatorio pulire sommariamente i funghi sul posto dove vengono raccolti e trasportarli soltanto con contenitori forati (cestelli);
  7. la raccolta di funghi è, di regola, vietata nei parchi naturali e nelle eventuali zone interdette che devono essere adeguatamente segnalate con appositi cartelli o tabelle indicative;
  8. è vietato rimuovere o danneggiare i cartelli indicatori dei divieti di raccolta.

Tutti coloro che non risiedono nella Provincia di Trento, per poter raccogliere funghi devono presentare apposita denuncia accompagnata dal pagamento di una somma che varia a seconda del periodo di durata della raccolta.

Informatevi comunque sempre in loco, in quanto i regolamenti, la tipologia di pagamento e l'importo sono soggetti a variazioni stagionali.


Nel sito

Google



Enogastronomia
 Le ricette
 La terra Produce
Cosa Visitare
 I laghi
 I castelli
 Le passeggiate